mining

Cerca nel blog

Cosa stai cercando? Trovalo su Moneypedia

Cerca nel blog

23 dicembre 2011

La libertà finanziaria comincia col sapere gestire il denaro

Quando avrò molti soldi, comincerò ad amministrarli
Ti suona familiare questa frase?

E se invece quella giusta e adeguata allo scopo della libertà finanziaria fosse...
Quando comincerò a gestirli, avrò molti soldi.
La buona notizia è che c'è un sistema molto semplice per la gestione del denaro, e anche molto efficace per raggiungere la Libertà Finanziaria, indipendentemente da quanto stiamo guadagnando.

E' il Principio dei 6 barattoli di T. Harv Eker, che sono entusiasta di presentarti in questo post.

Si basa sulla suddivisione delle entrate mensili in sei diversi conti (barattoli) per sei diversi scopi, e la cosa più importante è il creare un'abitudine e un'attenzione quotidiana al nostro obiettivo di diventare finanziariamente liberi.

I sei barattoli possono essere fisici o anche virtuali. Dopo aver frequentato il Millionaire Mind Intensive a Rimini, personalmente ho cominciato con i primi, ma navigando navigando ho trovato un sito che riproduce il sistema e da  geek quale sono non ci ho pensato due volte a passare alla versione virtuale.

Il sito in questione è SixMoneyJars ed offre sia un piano gratuito sia un piano Basic Pro annuale che costa 29,90 euro. Se ti iscrivi col mio link, oltre ad usufruire di un servizio davvero utile, contribuirai alla creazione di una piccola rendita in mio favore, e te ne sono grata fin da adesso :-)

UPDATE DELL'1 DICEMBRE 2017
Il sito SixMoneyJars è offline. Mi metto alla ricerca di alternative, e ne darò conto (!) in un post dedicato, appena avrò trovato qualcosa di interessante.

Fisici o virtuali che siano, suddividi e riponi le tue entrate mensili in queste percentuali:
  • 10% nel Conto della Libertà Finanziaria (Gallina dalle uova d'oro)
  • 10% nel Conto dei risparmi nel Lungo Termine
  • 10% nel Conto della Formazione
  • 55% nel Conto della Necessità
  • 10% nel Conto del Gioco
  • 5% nel Conto della Generosità

Vediamoli nel dettaglio.

  • CLF Conto della Libertà Finanziaria: 10%

I soldi depositati in questo barattolo devono essere utilizzato esclusivamente per gli investimenti e per l'acquisto o la creazione di fonti di reddito passivo (la gallina dalle uova d'oro). Questi soldi non devono essere spesi, ma solo investiti. Una volta andati in pensione, si potrà attingere alla rendita (le uova) generata dal fondo e non al fondo (la gallina).
  • Conto risparmio per spese a lungo termine: 10%
In questo barattolo si depositano i soldi che verranno utilizzati per gli acquisti o gli impieghi straordinari: la riparazione dell'automobile, l'acquisto della nuova lavatrice, il dentista, le tasse universitarie dei figli...
  • Conto della Formazione: 10%

Questo barattolo è molto importante. Non c'è libertà (neanche finanziaria) senza istruzione e senza crescita personale. Ci sono tanti libri e tanti seminari dedicati alla crescita personale e finanziaria, è un investimento con un ROI incommensurabile!
  • Conto della Necessità 55%

Lo dice il nome stesso: le necessità quotidiane come il cibo, le bollette del gas e della luce, l'abbonamento del treno, la benzina...
  • Conto del Gioco o dello Svago: 10%

Questo barattolo merita qualche parola in più. Mettere da parte (risparmiare) dei soldi per destinarli agli investimenti e alla creazione di reddito passivo non deve farci dimenticare che per mantenere l'equilibrio nella nostra vita è necessario anche il divertimento. Se si appaga solo la parte di noi razionale, quella infantile ne soffrirà e prima o poi metterà in atto un sabotaggio ai nostri progetti di libertà finanziaria. 
Ed ecco lo scopo del barattolo del Gioco. Ogni mese, il 10% delle nostre entrare deve essere speso senza remore, per fare tutte quelle cose che non faremmo in virtù del nostro progetto di risparmio pro-libertà finanziaria. Qualche esempio? Eccolo: acquistare una bottiglia di vino pregiato, andare nel ristorante più costoso, una giornata in un centro benessere per fare un pieno di coccole fra massaggi e trattamenti di bellezza (questo è il mio preferito :-) )

  • Conto della Generosità: 5%

Dare prima di ricevere è il leitmotiv dei maggiori formatori mondiali di Intelligenza Finanziaria, in primis Robert Kiyosaki che rinforza il concetto affermando più do e più ricevo. Winston Churcill l'ha detto in un altro modo: Sopravviviamo con quello che abbiamo, ma viviamo con quello che diamo. 

Mi auguro di averti dato una dritta utile per i tuoi progetti di libertà finanziaria. A me il sistema dei barattoli sta già dando dei risultati e spero che possa essere così anche per te.

Se vorrai condividere la tua esperienza, i tuoi commenti sono sempre i benvenuti!



12 commenti:

omega3 ha detto...

Ottimo post, anch'io utilizzo il sistema dei 6 barattoli e mi trovo benissimo.

aelle ha detto...

Ciao omega3,
come prosegue la tua tenuta dei conti?

Martino Nigi ha detto...

Complimenti per l'articolo, parole sante.... viemmi a trovare nel mio blog http://martinonigi.blogspot.it/ anche io tratto lo stesso argomento, potremmo confrontarci xke sono sicuro che ho qualcosa da imparare.
Se clicchi nella pubblicità, i proventi vanno destinati add un associazione onlus della mia zona...sei libero di cliccare come no, ma è un gesto che non ti comporta nulla...grazie a presto

Enrico Sottile ha detto...

Ciao, il metodo mi piace, inoltre la gestione digitale semplifica le cose.

In realtà mi trovo male col sito www.sixmoneyjars.com

- Non c'è modo di azzerare le entrate precedenti al mese attuale
- Non posso svuotare i barattoli quando uso quei soldi
- Non esiste un Contac Us per richiedere la cancellazione dell'account!

anna lombardini ha detto...

@ Martino Nigi
Grazie per i complimenti, che ricambio. Ho visitato il tuo blog, e direi che stai facendo un buon lavoro :-)

Certo che c'è sempre da imparare, io stessa imparo qualcosa ogni giorno.

Se la cosa ti interessa, avrei da proporti una partnership legata al tema della crescita finanziaria... Aspetto tue notizie ;-)

A presto,
aelle

anna lombardini ha detto...

@ Enrico Sottile

Anche a me piace il metodo, lo trovo tutto sommato semplice ed efficace.

E sono d'accordo con te che le funzionalità di sixmoneyjars.com potrebbero essere migliorate, non ultima la possibilità di cancellare l'account.

E' anche vero che io mi limito a registrare le entrate e che anche così mi è molto utile per avere un impatto visivo della situazione...
Poi, per la gestione delle finanze, ci sono altri sistemi.
Fra questi, ricordo quelli proposti in un Suggerimento di Prosperità di Joan Sotkin:

GnuCash. Il programma più simile a Quicken. Disponibile per Windows, Linux e Mac.
http://www.gnucash.org/?lang=it_IT

Grisbi. Il programma più semplice e intuitivo. Disponibile per Windows, Linux e Mac.
http://www.grisbi.org/index.it.html

Buddi. Molto consigliato per chi ha poca esperienza in questo genere di programmi. Disponibile per Windows.
http://buddi.softonic.it/

A presto,
aelle

anna lombardini ha detto...

@ Enrico Sottile

Per quanto riguarda la possibilità di cancellazione dell'account, ho fatto una piccola indagine.
Una mossa da fare può essere di contattare daemonzone.it di Davide Villani, autore del progetto, scrivendo a info @ daemonzone.it

Penso che possa essere di interesse anche per i lettori di Moneypedia ed ecco qui il post di presentazione del progetto:
http://www.daemonzone.it/2011/06/six-money-jars-il-money-management-diventa-facile/

daniele casicci ha detto...

ciao Anna
ho voluto seguire il tuo consiglio per six...
a presto
daniele

Alessandro Flajs ha detto...

Vi chiedo due informazioni, come mai nel libro di eker il conto delle donazioni è 10 mentre qui è 5? Poi investendo il denaro del conto della libertà finanziaria, il guadagno che ne risulta lo devo dividere nei 6 "barattoli" oppure va solo nel conto della libertà finanziaria?

anna lombardini ha detto...

@Daniele

Grazie Daniele, mi auguro che ti sia utile.
Fammi sapere come sta andando.

A presto,
Anna

anna lombardini ha detto...

@ Alessandro

Ciao Alessandro, grazie della richiesta di info. La risposta può essere utile anche ai lettori del blog.

Donazioni. La percentuale può essere variabile. Dipende da noi, da come possiamo e vogliamo destinare agli una parte del nostro denaro.

In http://www.sixmoneyjars.com/user/register/2697xszt, nella versione in abbonamento Basic Pro, è possibile personalizzare le percentuali dei sei barattoli e quindi anche quello del "Give".

Per quanto riguarda l'altra domanda, la risposta dovrebbe essere molto articolata.

Mi limito a dirti che il barattolo della libertà finanziaria (FFA) è fondamentale. Il denaro di questo barattolo non deve essere mai speso ma usato soltanto per ottenere dei rendimenti. Il denaro guadagnato grazie alle somme accantonate (il 10% di ogni tua entrata) dovrà poi essere messo nuovamente nel barattolo FFA.

Fammi sapere come sta andando.
Anna

Alessandro Flajs ha detto...

Grazie Anna per la tua risposta, sei stata molto gentile. Sono ormai due anni che utilizzo i salvadanai e mi sto trovando bene! Ho accumulato un gruzzoletto nel fondo della libertà finanziaria e sto facendo i primi investimenti!

Follow by Email

sotam